Intonarumorebianco

Intonarumorebianco

2009

Riprendendo il modello e la logica di interazione degli Intonarumori, gli strumenti musicali futuristi inventati da Luigi Russolo, Intonarumorebianco è di fatto uno strumento di sintesi digitale che pone ironicamente il suo funzionamento meccanico, in relazione con le attuali tecniche di interazione e di produzione audiovisiva digitale.

Il nome “intonarumore”, per i futuristi intendeva significare in qualche modo, la capacità di controllare e modulare i rumori tramite l’interazione meccanica, che determinava le vibrazioni e quindi il suono. Diversamente dagli strumenti futuristi, l’installazione attua letteralmente il nome intonarumore dando la possibilità di definire un determinato suono; sottraendo tramite un filtraggio reattivo all’interazione, un rumore di partenza. Un rumore composto da quasi tutte le frequenze udibili: un rumore bianco.

 

 

Technical scheme

schema tecnico - intonarumorebianco